Approfondimenti

18 Ott 23

Coerenza Cuore – Cervello. Biofeedback Training della Variabilità della Frequenza Cardiaca

La nuova frontiera del Benessere Applicazioni pratiche per la gestione dello stress e per il miglioramento delle prestazioni fisiche e mentali.

Connessione cuore-cervello e Coerenza Cardiaca

Il CUORE umano ha un piccolo e proprio “cervello” (Sistema Nervoso Cardiaco) formato da circa 40.000 cellule nervose e da esso viene emanato il più grande campo elettromagnetico del corpo in grado di influenzare profondamente sia le funzioni del cervello che quelle di tutto corpo.

La coerenza cardiaca è uno stato di equilibrio in cui il cuore e il cervello si sincronizzano emettendo frequenze (misurabili) in perfetta armonia. Quando si attiva questo stato i nostri sistemi psicofisiologici funzionano in modo più efficiente: sperimentiamo una maggiore stabilità emotiva e una maggiore lucidità mentale; le nostre capacità di recupero fisico migliorano, così come anche la qualità del sonno. Assistiamo in generale ad un incremento dell’efficienza fisica e mentale.

Emozioni, pensieri, respirazione, alimentazione e attività fisica sono tutti fattori in grado di influenzare lo stato di coerenza cardiaca.
Cattiva respirazione
ed emozioni negative desincronizzano il sistema psicofisico portando a patologie da accumulo di stress; al contrario, sentimenti positivi e stabilità emotiva, correlano con uno stato di coerenza cardiaca.

Variabilità della Frequenza Cardiaca (HRV) e Respirazione

La Variabilità della Frequenza Cardiaca (Heart Rate Variability HRV) è una misura dell’intervallo di tempo tra un battito e l’altro ed è un indicatore importante dello stato di salute di un organismo. Attraverso la HRV è possibile ottenere una valutazione dello stato di coerenza cardiaca nonché una valutazione generale dello stato di stress dell’organismo.

Bassi valori di HRV si associano a sedentarietà, cattiva alimentazione, ansia, depressione, asma, maggiore vulnerabilità a fattori di stress fisici e psicologici, incremento di patologie infiammatorie e autoimmuni, maggior rischio di patologie cardiovascolari, dolore cronico e basso grado di adattabilità psicofisica alle diverse situazioni.


Alti valori di HRV si associano invece a soggetti sani e allenati, ad una minore probabilità di esperire emozioni negative di fronte a situazioni di stress quotidiano, a risposte emozionali più flessibili e ad un maggior benessere soggettivo.

Incrementando i valori della HRV si incrementano le capacità di autoregolazione emotiva e gestione dello stress.

Attraverso la Respirazione è possibile regolare il processo di sincronizzazione tra i vari sistemi costituenti l’organismo umano (sistema nervoso centrale, sistema nervoso autonomo, sistema immunitario ed endocrino) contribuendo ad un innalzamento della Variabilità della Frequenza Cardiaca ed ad uno stato di profondo benessere psicofisico.

Biofeedback Training HRV e ambiti clinici di intervento

Il Biofeedback è un dispositivo elettronico che consente di rilevare in tempo reale una serie di variabili fisiologiche correlate agli stati di ansia e stress (frequenza cardiaca e respiratoria, tensione muscolare, micro-sudorazione palmare e temperatura periferica). E’ uno strumento di elevata efficacia in un’ampia selezione di interventi clinici.

Il Training HRV è un processo di apprendimento, mediato dal Biofeedback, attraverso il quale il soggetto impara a modulare la propria specifica frequenza respiratoria al fine di ottimizzare la Variabilità della Frequenza Cardiaca.

La ricerca scientifica sta dimostrando l’efficacia del Training HRV nei differenti ambiti clinici:

  • asma;
  • depressione;
  • disturbi d’ansia;
  • fibromialgia;
  • dolore cronico muscolare;
  • disturbi cardiovascolari;
  • ipertensione essenziale;
  • sindrome del colon irritabile;
  • dolore addominale ricorrente.


Il training risulta essere molto efficace anche per gli sportivi che vogliono incrementare le proprie performance e a chiunque intenda migliorare le proprie prestazioni in ambito lavorativo e scolastico (attenzione, memoria, lucidità mentale, abilità di problem solving).

Conoscenza, consapevolezza e promozione del cambiamento

La conoscenza del proprio funzionamento psicofisiologico permette di aprire una finestra di consapevolezza sullo stato di salute del nostro corpo e della nostra mente.

Solo attraverso la Conoscenza possiamo promuovere un cambiamento consapevole nello stile e nella qualità della nostra vita, acquisendo abilità, competenze e strumenti atti a migliorare lo stato di salute del nostro corpo e della nostra mente.

In questa cornice di consapevolezza il Biofeedback Training della Variabilità della Frequenza Cardiaca si pone come strumento di apprendimento per migliorare il proprio stato di salute e benessere.

E’ efficace, non solo per ridurre i sintomi legati a patologie stress-correlate, ma anche per incrementare le proprie performance in ambito sportivo e scolastico/lavorativo.

La consapevolezza è il primo passo verso il cambiamento.

Articoli correlati

Psicoterapeuta Reggio Emilia e Bibbiano

Leggi che ti passa

Adoro leggere, è uno dei miei passatempi preferiti.
Leggere mi aiuta a pensare in modo differente alle cose.
Vi propongo alcune letture..
Questi libri, da prospettive differenti, convergono verso una sola cosa: noi stessi e il nostro bisogno di comprensione e guarigione.
Mi auguro che possiate trovare le vostre risposte.
Buona lettura..

Psicoterapeuta Reggio Emilia e Bibbiano

Il respiro come strumento di benessere

SIETE PROPRIO SICURI DI RESPIRARE?

E’ con questa insolita domanda che vorrei stimolare in voi la curiosità e l’interesse verso una delle funzioni fisiologiche fondamentali, non solo per la nostra sopravvivenza, ma anche per il nostro benessere.
Quando parliamo di benessere siamo soliti rivolgere la nostra attenzione, ad esempio, alla qualità e allo stile di vita, all’alimentazione, all’attività fisica, alla gestione dello stress, ecc...

Psicoterapia cognitivo comportamentale Reggio Emilia e Bibbiano

Parliamo di ANSIA..

COMPRENDERE L’ANSIA PER POTERLA GESTIRE.
La parola “ansia”, nel nostro contesto storico, sociale e culturale, porta con sé, spesso, una valenza cognitiva di tipo negativo, ovvero la maggior parte delle persone tende a concettualizzare l’ansia come uno stato emotivo negativo, con espressioni del tipo: “Oddio, l’ansia è veramente qualcosa di terribile! Quando ho l’ansia mi sento morire! Farei qualunque cosa per non provare ansia, ecc..”.

Disturbi d’ansia EMDR Reggio Emilia e Bibbiano

Neurofeedback Therapy

Il Neurofeedback rappresenta una delle più recenti applicazioni nell’ambito delle Neuroscienze. Si basa sulla NEUROPLASTICITA’, cioè la capacità del nostro cervello di cambiare e riorganizzarsi attraverso l’esperienza.
E’ uno strumento di autoregolazione dell’attività cerebrale, attraverso il quale è possibile modulare i propri stati mentali ed emotivi...

Psicoterapia dello sviluppo Reggio Emilia e Bibbiano

Respirazione Diaframmatica

CHE COS'È LA RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA.

Il DIAFRAMMA è una lamina muscolo-tendinea che separa la cavità toracica da quella addominale ed ha un ruolo fondamentale nel processo respiratorio. E’ infatti considerato il muscolo primario della respirazione. Il suo CORRETTO FUNZIONAMENTO prevede un movimento continuo verso il basso e verso l’alto, rispettivamente ad ogni atto inspiratorio ed espiratorio.

Psicoterapeuta Reggio Emilia e Bibbiano

Che cos’è il Biofeedback Profilo psicofisiologico e Biofeedback Training

TRAINING BIOFEEDBACK.

Utile per differenti problematiche: stress, ansia, depressione, tensione muscolo-scheletrica, dolori, cefalee, emicranie muscolo-tensive. Il “Biofeedback Training” è un procedimento attraverso il quale la persona ha la possibilità di imparare a controllare e gestire quelle sensazioni particolarmente fastidiose avvertite negli stati di ansia e stress, come ad esempio tachicardia, sudorazione, tensione muscolare, ecc…